CLUB ALPINO ITALIANO - SEZIONE DI GUBBIO

BACHECA

Sono disponibili in sede le magliette con lo stemma della Sezione (polo) e quelle celebrative dei 30 anni al prezzo di € 10,00.

Sono altresì disponibili la borraccia in alluminio della capacità di 0,78 litri con lo stemma CAI della Sezione al prezzo di € 7.50 e il telo termico al prezzo di € 2,50.


2 OTTOBRE
SASSO DI SIMONE

Da Carpegna giungeremo a Passo Cantoniera dove lasceremo le auto.
Da qui immersi in bei boschi di faggi arriveremo alla sella tra Sasso Simone e Simoncello per prendere a sinistra, scendere leggermente e poi risalire fino al Sasso di Simone a quota m. 1.200.
Il Sasso è una piattaforma di arenaria dove i Medici avevano fatto costruire una città (Città del Sole), un avamposto di cui si vedono ancora le rovine.
Il punto è molto panoramico con pareti a picco sulla sottostante valle.

Per info e prenotazioni: Giulio Fiorucci tel. 349 2742260 Rosanna Mosca 349 5539852

Scarica la locandina


9 OTTOBRE
MONTE SUBASIO

Intersezionale con la Sezione di Sansepolcro.

Da Assisi  andremo all’Eremo della Carceri e proseguiremo fino in località Gli Stazzi m. 1.083, lasceremo qui le auto in un ampio parcheggio. Seguiremo la strada asfaltata che va fino alla cima e poi scende a Spello e al primo tornante prenderemo il sentiero 61 risalendo per prati sul versante est fino alla cima del Subasio m. 1.290 per poi arrivare a 2 doline: il Mortaro Grande ed il Mortaiolo. Da qui scenderemo con il sentiero 50 alla Croce di Sasso Piano ( splendida veduta su Assisi ), al Rifugio Vallonica e poi alle macchine.

Per info e prenotazioni: Giulio Fiorucci tel. 349 2742260

Scarica la locandina


MANUTENZIONE SENTIERI

I soci CAI sono consapevoli dell'importanza che rivestono i sentieri per godere delle bellezze del territorio.
Nel periodo invernale che e' alle porte la Sezione sara' impegnata nella manutenzione dei tracciati e della segnaletica.
Tali operazioni rientrano nelle finalità del sodalizio e sono state recentemente approvate dal Consiglio della Sezione norme che ne regolano lo svolgimento e fanno si che siano coperte da assicurazione.
Per poter operare come manutentori va presentata un'autodichiarazione ed essere autorizzati dal Presidente che rilascerà un tesserino apposito.
Successivamente sarà necessario comunicare preventivamente la data degli interventi per essere coperti da assicurazione.
Recentemente la Sezione ha acquistato alcuni attrezzi e materiali di consumo per facilitare l'opera dei volontari.
I soci che vogliono collaborare sono invitati a contattare la presidente (3333834112) o Luigino (3385812561) e a presentare il seguente modulo compilato. Siamo certi che darete tutti il vostro contributo.


POLIZZA INFORTUNI

Importanti novità per quanto riguarda la polizza infortuni per i Soci che vogliono svolgere altre attività non previste nel programma sezionale.
A partire dal 1° marzo 2015, sarà possibile per tutti i Soci del Club Alpino Italiano in regola con il tesseramento attivare una polizza personale contro gli infortuni che dovessero derivare dall’attività personale propriamente detta in uno dei contesti tipici di operatività del nostro Sodalizio (alpinismo, escursionismo, speleologia, sci-alpinismo, etc.).
La polizza che coprirà tutti gli ambiti di attività tipiche del Sodalizio senza limiti di difficoltà e di territorio avrà durata annuale, dal 1° gennaio al 31 dicembre di ogni anno; per l’anno in corso la polizza coprirà il periodo dal 1° marzo al 31 dicembre. Due saranno le combinazioni attivabili.

Tutti i particolari sulla circolare n. 2/2015 della sede centrale.
E' in linea anche il manuale d'uso delle coperture assicurative.


su