CLUB ALPINO ITALIANO - SEZIONE DI GUBBIO

BACHECA

Sono disponibili in sede le magliette con lo stemma della Sezione (polo) e quelle celebrative dei 30 anni al prezzo di € 10,00


22 OTTEBRE 2017

MONTE MERAVIGLIA

Escursione semplice e bella nella zona di Cascia con magnifici panorami sui principali monti dell'Appennino centrale.

RITROVO: Ore 7:30 parcheggio coop
DIFFICOLTA’: E
LUNGHEZZA: Km 7
DISLIVELLO: Salita m 450 - Discesa m 4650
DURATA: Ore 4:00 oltre le soste
PRANZO: al sacco
MEZZI DI TRASPORTO: Mezzi propri
RIENTRO: ore 18 circa
ACCOMPAGNATORI: Silvia Fucili, Pierangelo Biscarini Tel 3382103846

Per tutti i dettagli scarica la locandina.


RIPARTIRE DAI SENTIERI

Ripartire dai sentieri perché la rete sentieristica che innerva le zone montane e pedemontane del cratere sismico del centro Italia è strategica per sostenere il turismo aiutando la ripresa della vita sociale e economica. “Ripartire dai sentieri” è un’iniziativa del Club Alpino Italiano per la valorizzazione delle emergenze storiche e ambientali delle zone colpite dal sisma. Il progetto propone itinerari che ricollegano borghi e paesi attraverso un’antica rete di viabilità lenta in modo da offrire una proposta di turismo sostenibile, un’esperienza di cammino culturale e solidale. Le località proposte sono quelle a oggi raggiungibili senza difficoltà particolari, attraversabili in sicurezza e dove non ci sono divieti di accesso e zone rosse.

Visita il sito.


PROGRAMMA ATTIVITA' 2018

Anche se il 2018 sembra lontano è ora di pensare al programma delle attività della Sezione per l'anno prossimo.
La vita della Sezione dipende dall'entusiasmo e dall'impegno dei propri soci.
Pertanto siamo tutti invitati a fare proposte per redigere il calendario 2018 entro la metà di ottobre 2017.
Qualunque socio può proporre attività, dalle semplici e pure escursioni a piedi, alle escursioni culturali, escursioni di più giorni in luoghi di particolare interesse naturalistico, discese di forre, uscite speleologiche o alpinistiche e quant'altro rientri nelle nostre attività istituzionali.


V° CORSO DI INTRODUZIONE ALLA SPELEOLOGIA

La Sezione di Gubbio del Club Alpino Italiano e il Gruppo Speleologico CAI Gubbio – Buio Verticale sotto l’egida della Scuola Nazionale di Speleologia del CAI, organizzano il V° Corso di Introduzione alla Speleologia che si svolgerà a Gubbio e nelle principali cavità dell’Appennino Centrale. Il corso rappresenta un’occasione unica per scoprire le meraviglie che si celano nel buio del mondo sotterraneo e vivere un’esperienza emozionante a contatto con la natura imparando a conoscere meglio il proprio territorio.
Lo scopo del corso è quello di fornire agli allievi una base tecnica e culturale per la pratica della speleologia e per una sicura ed efficace progressione individuale su corda e in grotta. Il corso si articolerà in 5 lezioni teoriche e 5 esercitazioni pratiche in palestre naturali di roccia o in grotta. Alla fine del corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione, necessario per iniziare il percorso formativo all’interno della Scuola Nazionale di Speleologia del CAI.

Tutte le informazioni qui.


CORSO DI ARRAMPICATA LIBERA

La Scuola Intersezionale Umbra di Alpinismo, Arrampicata Libera, Scialpinismo e Sci escursionismoun organizza un corso base, rivolto a neofiti o a quanti hanno già arrampicato ma ancora manifestano evidenti incertezze nelle tecniche fondamentali di arrampicata. Il corso prevede l'insegnamento attraverso lezioni teoriche e pratiche con uscite in falesia e palestra indoor delle nozioni fondamentali per svolgere in ragionevole sicurezza l'arrampicata su monotiri. Si ricorda agli allievi che la frequentazione della montagna e della falesia sono attività che presentano rischi; le scuole del CAI adottano tutte le misure precauzionali affinchè nei vari ambienti si pratichi attività con una ragionevole sicurezza. Il corso è rivolto a tutti i soci CAI maggiorenni in regola con il Bollino dell'anno 2017.

Tutte le informazioni qui.


POLIZZA INFORTUNI

Importanti novità per quanto riguarda la polizza infortuni per i Soci che vogliono svolgere altre attività non previste nel programma sezionale.

A partire dal 1° marzo 2015, sarà possibile per tutti i Soci del Club Alpino Italiano in regola con il tesseramento attivare una polizza personale contro gli infortuni che dovessero derivare dall’attività personale propriamente detta in uno dei contesti tipici di operatività del nostro Sodalizio (alpinismo, escursionismo, speleologia, sci-alpinismo, etc.).

La polizza che coprirà tutti gli ambiti di attività tipiche del Sodalizio senza limiti di difficoltà e di territorio avrà durata annuale, dal 1° gennaio al 31 dicembre di ogni anno; per l’anno in corso la polizza coprirà il periodo dal 1° marzo al 31 dicembre. Due saranno le combinazioni attivabili.

Tutti i particolari sulla circolare n. 2/2015 della sede centrale.

E' in linea anche il manuale d'uso delle coperture assicurative.


su